LOTTA AL PGT – TIRATA FINALE


La giunta Mariani è nel caos. Le numerose contravvenzioni e le forzature ai regolamenti della democrazia rappresentativa attuate per riuscire a terminare in tempo le procedure di approvazione della variante al Piano di Governo del territorio, si stanno rivoltando contro di loro.

Il consiglio comunale di sabato è stato convocato in maniera irregolare, per decisione del Presidente del Consiglio Comunale, che aveva precedentemente sabotato la riunione dei capigruppo dove la giunta sapeva di essere in minoranza. Sabato mattina stesso copione: la giunta si accorge di essere in minoranza e non apre il Consiglio deconvocandolo all’ultimo secondo in maniera altrettanto irregolare.

MARIANI E LA SUA GIUNTA NON HANNO PIU’ NESSUNA LEGITTIMITA’ – NE’ NUMERICA, NE’ POLITICA – PER GOVERNARE QUESTA CITTA’.
Tantomeno per cementificare 4.000.000 di metri cubi di cemento, distruggendo il tessuto urbano del nostro territorio, per l’interesse di qualche amico possidente o costruttore.

Il rischio di decadenza per irregolarità degli atti ha costretto la giunta a fare due passi indietro: tutti i consigli sono stati deconvocati per dare il tempo di una nuova conferenza dei capigruppo; inoltre si è proceduto a richiedere il mancante parere controdeduttivo della commissione urbanistica sulle osservazioni presentate dai cittadini. Su questo punto rimane l’amarezza che un momento di partecipazione all’amministrazione della città, quale quello delle osservazioni, si trattato dalla giunta come un cavillo amministrativo e non come un apporto di cui discutere nella revisione del piano. Il parere della commissione, poco importa, purchè ci sia, in modo da avere eseguito tutta la procedura in maniera formalmente corretta.

Da giovedì sera – se la maggioranza ancora terrà testa all’evidenza della sua delegittimazione – ci sarà la volata finale per l’approvazione del piano. Ma per fermare il loro prossimo passo – l’ultimo – la differenza la faranno solo i cittadini.

4 giorni da resistere.
4.000.000. di metri cubi da evitare.
Sufficiente dignità per uscire di casa venerdì sera a restituire al consiglio comunale la voce dei cittadini, che PdL e Lega Nord in questi anni hanno estirpato dai luoghi della rappresentanza, e a frenare l’approvazione della variante.

VENERDI’ SERA – 20.30  -PALAZZO MUNICIPALE

PRESIDIO DEI CITTADINI AL CONSIGLIO COMUNALE

Organizzato dai comitati, associazioni, CS di “Monza Violata”.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: