Archivi tag: Forza Nuova

Partita doppia


l43-lega-nord-salvini-140122173026_mediumChissà di cosa hanno piacevolmente parlato Matteo Salvini e le milizie filorusse in Ucraina. Le sanzioni? Putin? Il Milan? Chissà di cosa hanno amabilmente discusso Matteo Salvini e il leader nordcoreano Kim Jong Un. Strade pulite? Parate militari? I capelli di Razzi? Chissà se il segretario della Lega Nord ha raccontato con che voti ha eletto europarlamentari in Centro Italia, con quali associazioni il suo partito organizza iniziative territoriali, chi saranno i simpaticoni invitati alla manifestazione nazionale del 18 ottobre. Immaginate le facce dei combattenti ucraini, che da mesi lottano contro un golpe eversivo attuato col decisivo contributo dell’estrema destra, al sentire quei nomi. Continua a leggere

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

STOP LEGA NORD!


stoplegaGC-Pagina001

18/10/2014
MANIFESTAZIONE ANTIFASCISTA e ANTIRAZZISTA contro la manifestazione #Stopinvasione di Lega Nord e estrema destra a Milano.

Pre corteo a Monza dalle 13.30 in Piazza Bonatti e poi raggiungiamo alle 15 il corteo che parte da Piazza Cairoli a Milano.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Monza, sabato 15 Marzo: il fascismo non passerà!


Manifestazione_antifascista
L’azione delle forze antifasciste monzesi ha raggiunto un ulteriore obiettivo: la concessione degli spazi dell’Hotel della Regione per il convegno di sabato 15 Marzo del movimento neonazista Forza Nuova è stata annullata.
Quella del già citato movimento neonazista non è però l’unica iniziativa programmata a Monza per il medesimo pomeriggio che si richiama in maniera evidente all’ideologia fascista. Presso l’associazione dei paracadutisti in viale Sicilia verrà celebrata un’inammissibile apologia della RSI.

Terremo alta la guardia affermando un antifascismo che non si limiti ai proclami ma sia declinato in militanza attiva.

Non faremo mancare il nostro contributo attivo alle due iniziative antifasciste indette per sabato 15 Marzo:

  • Alle ore 14.30 in Via Silvio Pellico per la deposizione di una corona sul luogo della fucilazione avvenuta il 16 marzo 1945 degli antifascisti Angelo Inzoli, Luigi dell’Orto, Giuseppe Malfasi, Gianfredo Vignati, Pietro Colombo.
  • Alle ore 15.00 presidio/manifestazione in Largo Mazzini con volantinaggio alla città.


Terremo alta la bandiera dell’antifascismo, non un passo indietro!Giovani Comunisti

                                                                               

                                          Giovani Comunisti Monza Brianza

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , ,

ANTIFASCISMO ITINERANTE


Apprendiamo con disgusto che il “festival boreale” (il raduno nazifascista mascherato da convention) avrà luogo a Cantù in uno spazio pubblico e con il patrocinio del comune. Come beffa finale è addirittura previsto che il sindaco di centro sinistra Claudio Bizzozero tenga un discorso introduttivo.

Il disprezzo che le autorità canturine, la provincia e la regione hanno dimostrato nei confronti della Costituzione è vergognoso.  Disprezzo che è stato dimostrato anche dalla questura che, ignorando la Legge Mancino e la XII disposizione finale della Costituzione italiana, garantisce spazi di manovra ai nostalgici del ventennio.

Come Giovani Comunisti ed antifascisti riteniamo che sia quantomeno doveroso impedire che vengano concessi spazi pubblici e non, a tutte quelle associazioni che, a viso aperto o di nascosto, continuano a sostenere la superiorità della razza e che si ostinano ad incitare all’odio razziale, etnico e religioso.

In questi giorni le forze antifasciste devono far sentire la propria voce in tutti i luoghi, da quelli istituzionali alle piazze e
la loro attenzione deve essere massima.

Per questo riteniamo che il presidio del giorno 12 a Como sia un evento positivo, ma non deve restare un evento isolato. E’ necessario che le forze antifasciste si facciano sentire la dove c’è più bisogno. Serve una grande mobilitazione generale a Cantù che si contrapponga al raduno nazifascista e faccia capire alle istituzioni e a questi gruppuscoli nostalgici del ventennio che l’Italia è antifascista e non concede nessuno spazio a chi non si riconosce nei valori fondanti della Costituzione.

 

Cantù non deve essere lasciata sola e nelle mani dei nazifascisti. 
Difendiamo Cantù, difendiamo la Costituzione.

 

ostenda-6_600Giovani Comunisti

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , ,

12/09 COMO: MANIFESTAZIONE ANTIFASCISTA


Dopo aver impedito che il raduno nazifascista avesse luogo in provincia di Monza e di Milano, l’ANPI chiama a raccolta tutte le forze democratiche e antifasciste.

I Giovani Comunisti della Lombardia raccolgono l’appello unitario dell’ANPI e parteciperanno in massa al:

PRESIDIO ANTIFASCISTA

il giorno 12/09 dalle 18.00

a COMO presso il monumento europeo alla resistenza (lungolago).

Abbiamo cacciato i fascisti da Milano, cacciamoli anche da Como.

Giovani Comunisti

ostenda-6_600

Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Solidarietà alla compagna Roberta!


Anche i Giovani Comunisti di Monza e Brianza e il blog RivoltiaMonza esprimono la loro solidarietà alla compagna Roberta Altrui. E’ un periodo che continuiamo a pubblicare comunicati di solidarietà a compagni, lavoratori e uomini in lotta. E’ segno che l’atmosfera politica non è leggera, ma anche che c’è qualcuno che non ha esitazioni, sempre sulla direzione giusta.
Di seguito riportiamo il comunicato della Direzione nazionale Giovani Comunisti:

“Durante la notte, la macchina di una compagna dei Giovani Comunisti di Pavia, Roberta Altrui, dirigente provinciale e regionale della giovanile e del Partito della Rifondazione Comunista, è stata trovata vandalizzata con delle spranghe. L’auto ha i vetri distrutti e la carrozzeria rigata.
La nostra compagna, impegnata da anni in prima linea nella lotta contro il neofascismo, insieme ad altri GC pavesi, è stata protagonista della manifestazione antifascista di massa, che è seguita ad una nuova ondata di aggressioni squadriste in città.L’atto intimidatorio ai danni della nostra compagna, precede la venuta di Roberto Fiore a Spessa Po prevista per sabato 22 settembre. Le autorità pubbliche consentono a forze eversive, che non si riconoscono nella Costituzione e nelle leggi dello Stato, di sfilare e compiere impunemente aggressioni ed initimidazioni ai danni delle forze giovanili, operaie ed antifasciste.
Con questa nota, l’intera organizzazione nazionale dei Giovani Comunisti solidarizza con la propria compagna e si impegna a costruire eventi locali ed una mobilitazione regionale in Lombardia per sostenere i GC e tutti gli antifascisti pavesi.
L
e aggressioni e le botte dei fascisti, sono la risposta del capitalismo alla lotta di classe. Non dimentichiamo gli insegnamenti della Resistenza italiana.
N
on daremo tregua al fascismo!”

 

Giovani Comunisti Monza e Brianza

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , ,
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: